Pre-ordini Perduti Sensi

Powered by 123ContactForm | Report abuse

giovedì 19 marzo 2015

L'architettura segreta del mondo

Se una turista inglese muore affogata in un metro scarso d’acqua, davanti a qualche centinaio di bagnanti, senza alzare nemmeno uno spruzzo, si tratta di omicidio? Stranamente è quello che sostiene il commissario Sensi, che per una volta sembra ansioso di seguire un’indagine, forse solo per dimenticare tutte le sue sfortune. Così, quando dopo la turista muore misteriosamente anche suo marito, i colleghi non si stupiscono davvero. Il commissario e i suoi uomini si trovano a inseguire la verità tra la Liguria, l’Inghilterra e la Sicilia, in un crescendo di colpi di scena tutt’altro che gradevoli. E mentre la sua vita assomiglia ogni giorno di più a quella di un poliziotto da film d’azione americano, Sensi di vita ne sogna un’altra, in cui il male, molto semplicemente, è lui.

Un romanzo nerissimo e spiazzante, ma anche un viaggio dantesco nelle voragini della psiche umana, il tutto condito da raffinata ironia e da un irresistibile humor graffiante.

(Salani Editore)

8 commenti:

Luca ha detto...

uscito? **

Susanna raule ha detto...

il 2 aprile.

Antar ha detto...

Mi ero perso il post.
Questo, però, vuol dire un'attesa più breve.
Che non impiegherò leggendo gli estratti per non rovinarmi il piacere della solita lettura-fiume.

Susanna raule ha detto...

confesso che anch'io farei così. ma il mondo è bello perché è vario, quindi io gli estratti li metto :)

Antar ha detto...

Ah, mi ero scordato di dirti grazie, ancora una volta.
Stavolta non sono riuscito a trovare il tempo di leggerlo tutto in una volta e me lo sono dovuto dividere nei tragitti tra casa e lavoro.
Me lo sono goduto lo stesso, ma appena posso mi metto comodo a letto e e non mi alzo fino a che non finisce, come con gli altri.

Susanna raule ha detto...

Grazie a te!

Tiziana Rolla ha detto...

Dopo "L'ombra del commissario Sensi", scoperto per caso, lo ammetto, mi sono letteralmente catapultata in libreria per comprare anche gli altri due. Sei una scoperta piacevolissima, sei brava perché vai ben oltre il mio metro di misura, quello che uso per capire se un libro mi piace o meno. Il fatto di abitare a Spezia forse un po' aiuta ma certamente una volta iniziato uno dei tuoi "Sensi" non riesco proprio a smettere di leggere fino alla fine. Volevo solo farti i complimenti e ringraziarti. Adesso qui ho scoperto i tuoi racconti e mi ci butto a pesce. Avanti così! Tiziana

Susanna raule ha detto...

Grazie! Di racconti ne pubblicherò un altro a giorni, tra l'altro.