Pre-ordini Perduti Sensi

Powered by 123ContactForm | Report abuse

giovedì 12 maggio 2011

L'ombra del commissario Sensi

Dunque, è uscito. Probabilmente non è ancora arrivato in tutte le librerie, però la data d'uscita ufficiale è oggi e oggio io posto.
L'ombra del commissario Sensi è il mio primo romanzo, lo sapete già. Vi ho raccontato com'è nato, come si è sviluppato e praticamente ogni dettaglio del suo percorso editoriale.
Adesso vi racconto le cose importanti:
Di che cosa parla:
La sinossi "lunga" di Salani dice: "Il commissario Ermanno Sensi non è il classico poliziotto. Con gli occhiali scuri perennemente calati sul naso e un look gothic-dark vagamente minaccioso, di classico non ha proprio nulla, e anche il suo stile investigativo lascia alquanto a desiderare. Anzi, si direbbe che il commissario Sensi non faccia altro che sottrarsi alla sgradevole routine del suo mestiere. Ma un giorno, sul lungomare di Spezia (attenzione, nessuno spezzino dice 'La Spezia'), un passante trova una sciabola piantata tra i lastroni di pietra; sembrerebbe uno scherzo di cattivo gusto se non fosse che la sciabola scompare lasciando una macabra scia di cadaveri decapitati e una testimone oculare giovanissima e terrorizzata.
Più interessato a quest’ultima, Sensi deve suo malgrado fermare il killer prima che colpisca ancora; ma nel frattempo, affamata di sangue e di morte, riappare l’ombra di un passato inquietante... L’esordio di una scrittrice brillante e originale, una voce nuova che spicca nel panorama del noir italiano per l’ambientazione accurata, lo spirito graffiante della provincia e l’irresistibile fascino del suo protagonista."
La sinossi "breve" che circola on-line dice: "Una catena di delitti, un serial killer psicopatico. Ma il commissario Sensi ha un’arma segreta, decisamente impropria e forse più micidiale di qualsiasi assassino seriale. Abita dentro di lui da quando, durante un’indagine, si è infiltrato in una setta satanica, e i recenti fatti di sangue l’hanno risvegliata e resa più difficile da gestire."
La copertina è quella che vedete lì in alto.
Le caratteristiche editoriali sono queste:
L'ombra del commissario Sensi
Raule Susanna
Listino€ 14,80
Editore Salani
CollanaRomanzo
Data uscita12/05/2011
Pagine304, brossura
Lingua Italiano
EAN9788862565011
Lo potete comprare in tutte le librerie, più o meno in tutti i negozi on-line (su Amazon.it c'è un po' di sconto) e, ovviamente, allo stand Salani alla Fiera del Libro di Torino.
A Torino, se ci venite sabato, potete avere anche una firmetta, se vi interessa.
Infatti, ci sono alcune presentazioni già programmate. La prima è proprio a Torino, sabato 14 maggio, alle ore 16.15 allo stand IBS. Nota bene: non stand Salani, ma stand IBS, perché c'è, ci sarà, non so, anche una versione e-book. Poi venitemi a dire che non sono avanti.
A Torino sarò stressata e affacendata, quindi se vi guardo con sguardo da folle, fatevi un favore, infilatemi un quadratino di cioccolata in bocca e ignoratemi.
Ah, e se vedete una tizia che sviene durante la presentazione non preoccupatevi troppo: è tutto un codice che ci siamo fatte io e Neb - sarebbe troppo lungo e imbarazzante da spiegare.

11 commenti:

Antar ha detto...

il link a Amazon.it in realtà manda a http://www.splinder.com/myblog/edit/post/196431.

Per il resto ottima notizia. Domani vado a ordinarlo in libreria.
Grazie.

sraule ha detto...

OPS!
grazie, Antar!

PaolaClara ha detto...

Complimenti! Non ho letto il libro ma qualcosa qui e lì...
In bocca al lupo.

PaolaClara ha detto...

PS: ero anche io tra i mille e oltre di Io Scrittore l'anno scorso.

sraule ha detto...

Crepi il lupo, PaolaClara! E Grazie.
Inoltre: in bocca al lupo anche a te per la tua attività di scrittrice!

PaolaClara ha detto...

Se va tutto bene sono rovinata... ;P
A presto.

sraule ha detto...

:D

Anonimo ha detto...

Letto tutto, un po' ieri sera e il resto stamattina, non riuscivo a smettere di leggere. Gran bel libro, le auguro di vincere il premio Zocca giovani!!! Paola

sraule ha detto...

Grazie Paola!

Anonimo ha detto...

letto d'un fiato, simpatico e coinvolgente. per gli spezzini leggere della propria città su un romanzo fà un po' specie ehehehe
complimenti e saluti

sraule ha detto...

Grazie!